News

Apr
2014
GrindTec 2014, molte personalità alla giornata inaugurale

Durante la giornata di apertura della GrindTec, sono state accolte presso lo stand della Schneeberger, personaggi di spicco del mondo della politica e dell’economica; valeva la pena di festeggiare come si conviene questa prima mondiale.
Il Sig. Franz Josef Pschierer, sottosegretario di stato, il Sig. Holger Schwannecke, segretario generale dell’Associazione centrale degli Artigiani Tedeschi (ZDH) e il presidente della FDPW, Sig. Jürgen Baldus, hanno giocato un ruolo centrale in questa giornata inaugurale. La macchina della serie ngc, presentata in tre diverse varianti di allestimento, è stata ufficialmente messa in funzione.
Anche il numeroso pubblico presente, composto da visitatori della fiera, clienti, giornalisti e fotografi, ha avuto l’opportunità di esaminare in modo dettagliato e da vicino le nuove macchine e di conoscere i dettagli tecnici di questa innovazione. Il solenne momento è stato accompagnato da una suggestiva musica al pianoforte e da un raffinato aperitivo.

Apr
2014
GrindTec 2014, Retrospettiva della fiera

Naturalmente è stata la prima mondiale della nuova serie di macchine ngc la maggiore attrattiva per i visitatori dello stand fieristico della Schneeberger.
La macchina offre infatti davvero tutto ciò che si potrebbe desiderare. Pur nella sua estrema compattezza, mostra una potenza davvero di alto livello nell’ambito della costruzione di utensili delle macchine di precisione. Nonostante l’altezza strutturale ridotta e un profilo sottile, la corsa degli assi e le dimensioni degli utensili lavorati risultano maggiori. Come optional è a disposizione un dispositivo di cambio mole con 7 portamola e di 7 piastre portagetti refrigerante, al fine di accrescere ulteriormente la flessibilità della macchina.
Il caricatore integrato di pezzi, contribuisce a raggiungere lo stesso scopo. La paletta di carico di 300 x 300 mm è dimensionata in modo tale da fornire spazio sufficiente ad es. per 135 utensili di diametro 12mm. Si vede già a un primo sguardo che la macchina è stata progettata sin dall’inizio per essere stabile e dinamica. Insieme al mandrino portamola da 10 kW con attacco HSK 50, la macchina è in grado di produrre risultati di affilatura brillanti ed efficienti.

 

Presso lo stand della Schneeberger è stato comunque possibile ammirare anche prodotti consolidati ed evoluti. Sono state presentate grandi macchine, nonché piccoli prodotti da esposizione e il nostro knowhow dal punto di vista software. Con SIRIUS è stata mostrata la lavorazione su due lati di inserti con mola a tazza, in cui la placchetta è posizionata nel sistema di serraggio a cassette mediante il robot a 6 assi. L’asportazione e la qualità superficiale raggiungono valori eccezionali. I maschi filettatori in metallo duro sono stati realizzati completamente sulla tap in un unico dispositivo di serraggio. Rettifica di filettature e scanalature con mole profilate in ciclo. La macchina con motori lineari e la mola da 400 mm è in grado di rettificare utensili fino a un diametro di 80 mm e una lunghezza di 250 mm. La grande mola può essere equilibrata durante il processo di rettifica grazie a un sistema di bilanciamento automatico.

 

Gli utensili di grosse dimensioni sono lavorati presso Schneeberger sulla CORVUS. È stato presentato il modello bba con una corsa pari a 1700 mm. Gli utensili per brocciatura in elica e i rulli a filettare sono stati argomento della dimostrazione. Con una corsa fino a 3000 mm e una potenza massima di 40 kW, questa macchina è destinata ad imporsi nelle delicate, ma grandi attività di rettifica. Sulla macchina di misura GALILEO, si è mostrato come è possibile trasferire senza sforzo alla affilatrici/rettificatrici i dati geometrici dei pacchetti mole mediante chip Balluff. Altri prodotti esposti di dimensioni più piccole, come il sistema di serraggio per lame per ingranaggi conici, il display per la profilatura di ruote stozzatrici o la presentazione relativa alla rettifica di cremagliere, dimostrano il carattere poliedrico delle applicazioni coperte da Schneeberger.

 

Anche il software Schneeberger QUINTO ha entusiasmato il pubblico specializzato con le sue funzionalità quali pathQreator e clearenceQreator. È possibile a tale riguardo creare forme proprie della superficie di spoglia o sviluppare nuove modalità di rettifica utilizzando esempi standard predefiniti. Ciò permette all’utilizzatore di integrare la propria filosofia di rettifica e la propria tecnologia supportati da simulatori grafici tridimensionali. Siamo stati lieti di avere accolto numerosi visitatori e ringraziamo i nostri clienti e tutti
coloro che hanno dimostrato interesse, di essere passati dal nostro stand. Alla prossima!

Apr
2014
SEW Industrial Gears (Tianjin) contribuisce al progresso in Cina

Con la macchina affilatrice per utensili NORMA, Schneeberger ha potuto fornire alla SEW Industrial Gears (Tianjin) Co. Ltd, società affiliata del gruppo leader a livello mondiale nel campo dell’automazione di comando, una rettificatrice flessibile e precisa.

 

Da più di 80 anni, la SEW-Eurodrive fornisce ai propri clienti soluzioni innovative per l’automazione di comando. Qualità e assistenza eccellente rappresentano punti cardine di questa azienda specializzata nella tecnologia di azionamento e nota per la sua affidabilità e precisione. Grazie agli standard elevati dei prodotti SEW, i sistemi dispongono di prestazioni elevate e di un’eccezionale progettazione. La manutenzione degli utensili svolge un ruolo centrale nel processo di produzione, nel quale sono impiegati i più moderni centri di fresatura e dentatrici. Utilizzata per la riaffilatura, NORMA offre la soluzione ideale per le numerose attività di rettifica. È dunque possibile la riaffilatura, oltre che di utensili di fresatura, anche di grandi creatori o maschi filettatori. Così facendo con una sola macchina si soddisfano tutte le esigenze di SEW in merito alla manutenzione degli utensili.

Apr
2014
Lame e parti di produzione speciali

La cinematica flessibile della macchina, lo sviluppo indipendente del software in-house e il personale specializzato con esperienza fanno la differenza quando si tratta di realizzare specifiche attività di rettifica.

 

Sul mercato italiano, Schneeberger soddisfa da più di 20 anni le richieste di numerose aziende di medie dimensioni, che devono il proprio successo economico alla specializzazione e all’innovazione. Schneeberger offre soluzioni che permettono a queste imprese di realizzare i prodotti richiesti in modo razionale dal punto di vista dei costi.

 

Lug
2013
Ditta Spreyer a Limburg, il racconto di un,esperienza

A Limburg, ai margini del Westerwald, la ditta Spreyer Werkzeugtechnik GmbH ha la sua sede aziendale.

 

Il contesto industriale è costituito da imprese medie, il cui successo si fonda soprattutto su innovazione e flessibilità. Per avere sempre degli ordini nell’ambito dell’affilatura di utensili, l’adattamento quotidiano della propria produzione alle richieste dei clienti è indispensabile per l’esistenza dell’azienda. Di conseguenza, la gamma di utensili che la ditta Spreyer deve coprire con le 5 affilatrici della Schneeberger è rispettivamente ampia e varia: dalla riaffilatura automatica senza operatore di utensili standard alla produzione di utensili profilati per la lavorazione del legno fino allo sviluppo di utensili profilati speciali per il settore dell’automotive...

Lug
2013
Alcune regole semplici per l’affilatura

L’affilatura è un processo produttivo che in uno stabilimento di produzione viene spesso affidato all’esperto di affilatura.

 

Perché non tutti gli operatori possono svolgere questo lavoro? Come per la fresatura, anche l’affilatura richiede l’osservazione di alcune regole di base. L’affilatore deve sapere quale materiale può essere lavorato con quale utensile. Come per la fresatura, anche l’affilatore deve sapere quali incrementi, avanzamenti e numeri di giri sono consentiti con la sua macchina.

Lug
2013
Precisione anche per le grandi dimensioni

Le cremagliere sono degli elementi importanti per la tecnica di propulsione per realizzare la trasformazione di un movimento circolare in un movimento lineare.

 

Le dimensioni di tali elementi sono molto variabili e questo vale anche per i requisiti di precisione. Così domina oltre alla lavorazione di frese nelle classi grezze di precisione, l’affilatura nelle classi di precisione più alte.

Set
2012
Peikert e QUINTO 5

strumento quotidiano di un’azienda di affilatura universale. In un settore tanto problematico cosa deve fare la singola azienda di affilatura per differenziarsi dalla concorrenza? Quali sono gli aspetti
particolari e le caratteristiche che la rendono unica? E infine: come si possono fidelizzare i clienti con prezzi equi, malgrado l’agguerritissima concorrenza?
È esattamente ciò che fa Peikert di Bad Salzuflen, con una padronanza della materia e una calma veramente ammirevoli: soluzioni speciali elaborate a regola d’arte per il singolo cliente e realizzate con rapidità e precisione su macchine modernissime.

Set
2012
Giostra di novità in SCHNEEBERGER

In termini di innovazione il 2012 è stato un anno particolarmente proficuo per SCHNEEBERGER. Per esempio la collaudata GEMINI dmr a 5 assi con un nuovo sistema per il cambio mole (AWL): un cambiamole stabile e veloce, proposto con 8, 16 o addirittura 40 pacchi di mole a scelta, che naturalmente non cambia solo i pacchi di mole ma anche tutti gli ugelli del liquido refrigerante.

Set
2012
Fresa a testa sferica: ottima forma!

Nel campo delle frese, la fresa per stampi occupa ancora oggi una posizione particolare.
Negli ultimi anni si è notato un crescente interesse per le frese con taglienti di forma speciale.

Con un nuovo approccio nella descrizione di tali utensili e nella tecnologia di affilatura, il nuovo software Quinto 5 di J. Schneeberger Maschinen AG tiene conto di tale situazione.

Accesso riservato

Inserire la password di accesso per visualizzare le gallery dell'evento.


Top